Lavorazione lamiere

Il taglio e la piega di lamiere e profilati costituiscono due operazioni fondamentali per la lavorazione dei materiali metallici.

Taglio delle lamiere

Il termine “lamiera” indica una lastra di metallo piana, caratterizzata dalle sue dimensioni di larghezza, lunghezza e soprattutto spessore, oltre che, ovviamente dal tipo di metallo di cui è composta. In questa fase, attraverso opportune attrezzature più o meno complesse, la lamiera viene tagliata o sagomata secondo i disegni del progettista. Comunemente vengono utilizzate macchine a controllo numerico che operano a seconda dei casi ossitaglio, taglio plasma, taglio laser o taglio ad acqua.

Piega delle lamiere

Laddove richiesto, le lamiere tagliate vengono piegate lungo certe linee e con certi angoli, oppure calandrate, fino a formare un oggetto tridimensionale. Le macchine utilizzate sono presso-piegatrici idrauliche per le pieghe angolari o calandre per le piegature raggiate.

Taglio dei profilati

Il termine “profilati” indica degli elementi in metallo sviluppati in lunghezza con una sezione, “profilo”, costante e che vengono commercializzati in barre; ad esempio piatti, angolari, tubi, travi. In questa fase le barre vengono opportunamente tagliate in parti secondo le misure del progetto. Vengono di solito utilizzate segatrici a nastro più o meno grandi e complesse, più raramente impianti laser.

fasi di produzione

Lavorazione lamiere

Il taglio e la piega di lamiere e profilati costituiscono due operazioni fondamentali per la costruzione di carpenterie metalliche.

Carpenteria

Nella postazione di assiemaggio, i pezzi preparati vengono fissati insieme tramite punti di saldatura o altri appositi dispositivi di fissaggio

Saldatura

La saldatura è una fase cruciale del processo di fabbricazione, poiché da questa dipende l’integrità strutturale del manufatto.

Lavorazioni meccaniche

Le lavorazioni meccaniche per asportazione di truciolo richiedono l’impiego di macchinari speciali, a controllo numerico, per ottenere le geometrie desiderate con la massima precisione.

Trattamenti superficiali

I trattamenti superficiali sono processi volti a migliorare la resistenza alla corrosione e l'aspetto estetico delle strutture metalliche.

Montaggio

Nella fase di montaggio i componenti strutturali vengono assemblati insieme unitamente ad altri organi meccanici quali motori, idraulica, componenti elettriche, carterature, ecc a formare una macchina o una parte di macchina funzionante.